ebaut mi

Mi chiamo stresserentola, ma questo è già chiaro dal titolo del mio blog, la mia storia comincia dove le altre si concludono e cioè dopo il ....e vissero per sempre felici e contenti...
sono sposata, felicemente e da tempo immemorabile con Amò e abbiamo due bambini tuofiglio e tuafiglia a cui ci imputiamo maternità e paternità secondo le peculiarità che vengono fuori di volta in volta.....
abitiamo a Palermo e Lady Mora è la nostra casa, un cantiere perennemente aperto ......
Bhè che altro dirvi, se avete voglia di sapere altro seguitemi....



e se invece volete scrivermi.... stresserentola@libero.it



che dite ... ci vediamo alla prossima?

Lettori fissi

venerdì 6 aprile 2012

Incertezza

Si chiama Incertezza ed è una puttana!
E' arrivata con una lettera di licenziamento
si è presentata come una parente stretta di Profondo Dolore
e come tale l'ho fatta entrare in casa mia anche senza che chiedesse "permesso"
l'ho presentata ai miei figli perché non avessero paura di questa nuova presenza
l'ho guardata, le ho chiesto cosa volesse, l'ho lasciata fare...e ho sbagliato!
Si è presa il mio uomo
Si è presa i miei sogni
ha preso me...
Mi ha rinchiusa in una grande bolla trasparente perchè potessi vedere e sentire tutto
ma dove nessuno vedeva e sentiva me.
Mi ha torturata mostrandomi tutti i desideri inespressi
mi ha fatto desiderare l'indesiderabile
Mi ha tolto i colori...
Mi ha tolto la fame...
Mi ha tenuta al freddo...
Mi ha rallentato il tempo...la bastarda
Ogni giorno era più lungo, ogni istante interminabile e la notte...mi ha tolto anche il sonno.
Sentivo il peso dei miei passi, è incredibile come prendi percezione del tuo corpo quando perdi la percezione di tutto il resto...alzi un braccio, lo abbassi e già ti sembra un miracolo, sei padrona di un movimento, lo controlli ...è una certezza, è un arma!
Aiuto, Aiutatemi, Tiratemi fuori da qui!!!!
Guardavo i miei bambini, giocavano con quella donna pensando fossi io
sembravano sereni ...ma poi li ho sentiti.."Mamma perchè non ridi?" "Mamma ma tu...no niente"
Lo sanno, lo sanno che non sono io...
E  poi guardavo lui
mangia...si ingozza di cibo
mangia anche con la mia fame
dorme...dorme anche il mio sonno
Amò svegliati, ho bisogno di te...
non mi sente, non mi vede
le forze cominciano ad abbandonarmi
le parole sono andate via
rimangono solo i pensieri, muti.
Silenzio...sto andando via...silenzio...sono già via...
Lui è sveglio
si avvicina
 il suo sguardo è perso nel vuoto
"sei così fragile...dov'è la tua forza?"
mi vede...mi ha vista...sì sono io... portami via, ti prego, portami via...
si apre un varco dentro la bolla, mi prende per mano, sento la sua mano...piango, piango tutte le lacrime che ho in corpo, piango anche le sue di lacrime, sento le lacrime, sento il suo abbraccio, sento il suo odore.
Sono io, siamo noi
è una certezza, è un arma!

- Stressy, svegliati, amore stai piangendo...hai avuto un incubo?
- Sì, un incubo, ma adesso è passato
- Ho una bella notizia da darti, ho un lavoro ... mezza giornata, ma meglio che niente!
- SIIIIIIII e fanculo la puttana!
- di chi parli?
- l'incert... no niente, c'è il sole, fa caldo, usciamo e  festeggiamo che oggi è Pasqua!

24 commenti:

  1. Letto tutto d'un fiato..
    Angosciante fin quasi la fine.
    Bellissimo, intenso.
    L'incertezza è un'assassina, fortuna che poi arrivano le belle notizie.
    Non sempre, purtroppo..

    RispondiElimina
  2. e una cosa può scriverti dopo aver letto tutto questo? cosa? niente... niente... la troia puttana rotta in culo è quella che si è portata via troppa gente ultimamente, padri di famiglia, lavoratori seri uccisi dall'ingordigia di pochi eletti, un manipolo di ladri vestiti da politici. ci hanno tolto futuro/speranza/sogni tutto il nutrimento che una persona ha diritto di avere. abbiamo vissuto storie parallele, abbiamo pianto e bucato la bolla...

    ti voglio bene

    tanto

    e tu sei forte anche se ti è concesso essere debole

    un bacio

    Torino

    RispondiElimina
  3. a piccoli passi le cose si aggiustano....il vostro essere Noi non è una certezza da poco credimi!
    buona Pasqua!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non è stato facile...ma il peggio è passato
      buona Pasqua anche a voi

      Elimina
  4. Mi era venuta l'angoscia e un gran dispiacere trasformati, poi, in un sorriso di sollievo.
    Bello, veramente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Ata, di solito sono più divertente ma a volte bisogna far uscire il lato oscuro giusto perchè dentro fa più danno...

      Elimina
  5. Risposte
    1. e io abbraccio te che so che mi hai capita...grazie

      Elimina
  6. Dai che prima o poi si risale.
    L'incertezza... quella resta sempre un po', a tratti si fa più invadente. E' un'ospite tignosa, l'importante è non lasciarle libero il campo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non è sempre facile suster, stavolta è andata bene...ciao bella sono stata un po' assente ma ti ho letta sempre :-)

      Elimina
  7. Prendila a calci questa incertezza!!! Prendetela a calci insieme, tu, il consorte ed i tuoi bellissimi bambini!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao dolcezza...a pugni,a calci e con qualunque mezzo pur di tenerla lontana :-)

      Elimina
  8. è così per molti e nessuno può dirsi al sicuro ché l'incertezza è un po' un'amica di tutti di questi tempi. (e tu l'hai descritto molto bene, come al solito).
    si fa' fatica a guardare un po' più in la', ma tu ce la farai.
    ti auguro giorni sereni, un abbraccio

    RispondiElimina
  9. sono da poco a casa anch'io e mi e' venuto un sospirone di sollievo quando sono arrivata alla fine del post...brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. c'è sempre il lieto fine
      e se non c'è è perchè ancora non è la fine :-)

      Elimina
  10. bell'intervento. e ben scelta la foto...chi è il fotografo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no ne ho idea, prelevata furtivamente da google immagini, oltre che bella rendeva perfettamente l'idea.

      Elimina

A voi la parola ........

ATTENZIONE

Questo blog è dotato di filtro antispam. Se non vedete comparire immediatamente il vostro commento non replicatelo, verrà approvato in fase di moderazione. Grazie