ebaut mi

Mi chiamo stresserentola, ma questo è già chiaro dal titolo del mio blog, la mia storia comincia dove le altre si concludono e cioè dopo il ....e vissero per sempre felici e contenti...
sono sposata, felicemente e da tempo immemorabile con Amò e abbiamo due bambini tuofiglio e tuafiglia a cui ci imputiamo maternità e paternità secondo le peculiarità che vengono fuori di volta in volta.....
abitiamo a Palermo e Lady Mora è la nostra casa, un cantiere perennemente aperto ......
Bhè che altro dirvi, se avete voglia di sapere altro seguitemi....



e se invece volete scrivermi.... stresserentola@libero.it



che dite ... ci vediamo alla prossima?

Lettori fissi

giovedì 17 febbraio 2011

Sono malata?

Il Giovedì è il giorno in cui Stresserentola non va' al lavoro....
quindi il Giovedì, Stresserentola accompagna entrambi i figli a scuola...
come sempre Stresserentola è in ritardo....
e come sempre quando è in ritardo incontra il Colonnello, un 70enne in pensione, condomino del 5° piano
- Buongiorno bella signora
- Buongiorno colonnello
- Senta le volevo dire ma, visto che lavora al Comune, io che sono anziano e ho l'invalidità grave, mi spettano i biglietti dell'autobus? (vedi un paio di post fa')
- Non saprei non me ne occupo a dire il vero, posso informarmi e le faccio sapere....
- Ma lo sa che io le voglio tanto bene, non è che suo marito è geloso, io glielo dico con affetto, per me, siete come foste figli miei...., ma che ha oggi si sente male?
- No, sto benissimo, ho solo un po' di fretta, sa è tardi e i bambini devono andare a scuola...
- Certo, certo, ma se ha bisogno, mi chiami, se le serve qualcosa in farmacia, se vuole fatte le iniezioni....
- Grazie, ma le assicuro che sto benissimo...
Stresserentola prende l'auto accompagna il primo figlio a scuola, poi accompagna anche l'altra figlia nell'altra scuola (metterli entrambi nella stessa scuola sarebbe stato troppo facile, e a noi piace complicarci la vita)......incontra la maestra della figlia
- Signoooora che le è successo?
- ehm si, scusi siamo in ritardo, ma non poi tantissimo a dire il vero.....
- No, non lo dicevo per questo, ma che ha, si sente male?
- no, io sto benissimo, non ho  dormito benissimo stanotte, ma sto bene, stia tranquilla.....
Stresserentola dopo aver lasciato anche la figlia a scuola rientra a casa, il posteggio sotto casa è sempre problematico, ma per fortuna c'è Tapustio', il posteggiatore senegallese, che mi indica una bellissima zona rimozione in cui lasciare l'auto....
- Signora tu no preoccupare, se arriva vigili, io citofonare te
- Tapustiò, ma io come farei senza di te, sei un angelo, grazie
- Signora, tu stai male oggi?
- No, stai tranquillo, sto benissimo, forse un po' di stanchezza, ma sto bene...

Cosa ha imparato Stresserentola da questa giornata?
1) Che ci sono tante persone che si preoccupano per la sua salute....
2) Che il Colonnello avrebbe tanto piacere nel vedere il fondo schiena della stessa...
3) Che mai e poi mai dovrebbe uscir di casa SENZA TRUCCO.

Andrà meglio la prossimaaaa

19 commenti:

  1. è un po' che ti leggo...a questo post devo per forza commentare....io ho le occhiaie nel mio dna ci sono proprio nata,che dorma o no ho sempre delle belle occhiaie nere sotto gli occhi...bhè...quando ho cominciato a scoprire il trucco non potevo non innamorarmi del correttore...poi però arrivano i figli,e tu sai bene che il tempo la mattina per uscire in orario scarseggia sempre...e tutti a chiedermi..."ma stai male???" e vaffanzum,sono anni ormai che non uso + il correttore e son 28 anni che ho le occhiaie perenni....ma prima mi guardavate bene in faccia o no??? tutto ciò per dirti che,hai tutta la mia solidarietà!!! ^___^

    RispondiElimina
  2. a me non l'hanno ancora chiesto, ma dammi tempo, stressy, dammi tempo... ;D

    RispondiElimina
  3. hihihihihihihih che meraviglia quando tutti ti danno per malata anche s enon lo sei...alla fine magari ci credi e ti ammali davvero!!!!e comunque si..il trucco aiuta mooooltissimo!!!1

    RispondiElimina
  4. a me è successo che una volta un negoziante mentre guardavo la vetrina mi ha chiesto se volevo entrare a prencdere un bicchiere d'acqua, se volevo farmi venire a prendere da qualcuno..ho scoperto poi un pallidume allucinante..e le occhiaie vampiresche...

    RispondiElimina
  5. sob.

    a me capita spesso quando non metto quei 5 chili di correttore sulle oocchiaie :-(

    RispondiElimina
  6. veramente a me capita sempre, anche quando mi trucco e se nn mi trucco sono uno zombi.

    RispondiElimina
  7. Io non esco MAI senza correttore.
    Ti dirò a volte lo metto e sembro comunque un panda O_o

    RispondiElimina
  8. ....non si finisce mai di imparare!

    RispondiElimina
  9. Avanti su coraggio tutte insieme:
    Prometto solennemente di non uscire mai più senza trucco
    diciamo LO GIURO
    LO GIURO
    e se non dovessimo onorare tale giuramento
    saremmo tutte condannate allo svergognamento in pubblica piazza ad opera di Barbara D'Urso
    ;-)

    RispondiElimina
  10. ma come stai bene stamattina! si vede che sei in salute ;)

    RispondiElimina
  11. eh eh, se mi impegno i risultati si vedono ;-) grazie mr red
    :-)

    RispondiElimina
  12. per me sei bella. pure con le occhiaie.

    RispondiElimina
  13. @madame .....solo tu con due parole riesci a farmi venire i lacrimoni....

    RispondiElimina
  14. minchia!!!! (con una parola... che ti faccio VENIRE? ahahhahahah)

    RispondiElimina
  15. buon fine settimana Stressy ^__^

    RispondiElimina
  16. Se riesci a gestirti bene la cosa potrebbe rivelarsi una risorsa interessante. Riunione con le insegnanti: scusate non mi sento tanto bene, mi tratterrei volentieri ma mi sento mancare. Riunione di condominio: colonnello, può aprire la finestra? ho un leggero capogiro. Credo che andrò a casa. Al vigile che, tacquino in mano, sta per appiopparti un multozzo: no, la prego, guardi, ho avuto un malore e sono dovuta scappare in casa a prendere i sali. E via così...

    RispondiElimina
  17. ciao...
    mi piace motlissimo il tuo blog...ho deciso di seguirti, quindi mi troverai spesso da queste parti (in orario di ufficio, è ovvio, perchè se no dove lo trovo il tempo???)
    Viola

    RispondiElimina
  18. Mai e poi mai dimenticare il trucco!! Neanche per scendere dal tabaccaio, che poi in giro non ti riconoscono!!!! Baci bella Stressy.
    Cloud

    RispondiElimina

A voi la parola ........

ATTENZIONE

Questo blog è dotato di filtro antispam. Se non vedete comparire immediatamente il vostro commento non replicatelo, verrà approvato in fase di moderazione. Grazie